Cominciare dall'inizio

Un itinerario sulla relazione tra madre e figlia nella filosofia e nella letteratura
RINVIATO A DATA DA DEFINIRE
 
in collaborazione con ADI/SD di Modena

Programma
Raccogliendo la richiesta di molte insegnanti in occasione di precedenti iniziative, la giornata vuole essere un momento di riflessione sui fondamenti teorici del pensiero della differenza e di analisi della tradizione letteraria che si sia occupata, nello specifico, del rapporto tra madre e figlia.
Obiettivo specifico dell’ADI/SD è anche offrire ai docenti delle scuole di Modena la possibilità di un momento di formazione e, ancora più concretamente, alcuni percorsi didattici certamente non consueti da sperimentare nelle classi.
L’ADI/SD ritiene che la modalità della giornata - convegno sia la formula che risulta più gradita agli insegnanti, i quali possono usufruire del permesso a partecipare da parte dei dirigenti.

Venerdì 7 marzo 2008 (mattina)
• L’ombra della madre: la relazione madre e figlia nel pensiero della differenza sessuale
Wanda Tommasi - Università di Verona
• La relazione con la madre nella letteratura e nei saggi di Virgina Woolf
Relatore da definire

Venerdì 7 marzo 2008 (pomeriggio)
• Madri e figlie nella letteratura greca e latina
Relatore da definire
• La relazione madre e figlia nella letteratura italiana
Biancamaria Frabotta - Università La Sapienza – Roma
 
Destinatari: insegnanti di scuola secondaria di 1° e 2°grado
Coordinatore: Giuliana Boni (ADI/SD di Modena)
Durata: una giornata, indicativamente di 6 ore
Sede: da definire
 
Informazioni sul corso
Giuliana Boni e-mail: giuliab1@alice.it
Paola Gibertini e-mail: gibertini.p@libero.it

Ultimo aggiornamento: 16/07/07


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0