Gestire le differenze nelle classi plurilingue: modelli operativi e organizzativi

DOCUMENTI ALLEGATI
questionario di verifica  questionario di verifica  (72,00 Kb)
con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena
 
Programma 
 
Le classi multiculturali presentano delle specifiche complessità didattiche che impongono una serie di riflessioni metodologiche ed organizzative. Tali complessità possono essere individuate ne:
• l’interazione tra studenti di diversa lingua e di diversa cultura d’appartenenza e la conseguente necessità di gestire contemporaneamente studenti con abilità differenziate e con diversi livelli di competenza;
• la necessità di fornire occasioni d’apprendimento significative anche per studenti neoarrivati dentro la classe;
• l’importanza di implementare dispositivi (quali ad esempio i laboratori linguistici) che permettano di accelerare i tempi e al qualità dell’integrazione e del successo scolastico da parte di studenti migranti;
• la necessità di costruire dei modelli organizzativi integrati tra classe e laboratorio finalizzati all’apprendimento della L2 che permettano di ottimizzare sforzi e risorse al fine di evitare sprechi di tempo e di denaro;
 
Il corso si propone di fornire delle proposte operative per “reagire” a queste complessità, attraverso una serie di proposte che derivano da ricerche, esperienze dirette in classe ed in laboratorio, sperimentazioni condotte. Il focus sarà principalmente sulle metodologie (pur inquadrate all’interno di un discorso articolato anche sul piano organizzativo) che si possono utilizzare per rispondere a questi bisogni formativi degli studenti e far sì che l’eterogeneità in classe possa esser letta come una risorsa anziché come un problema.
La proposta formativa si articola in tre incontri e tratterà in particolare i seguenti argomenti:
1. la classe ad abilità differenziate e lo studente migrante;
2. la facilitazione dell’apprendimento: teorie, tecniche didattiche e contesti d’apprendimento;
3. la dimensione organizzativa e progettuale: educazione linguistica, interculturale e successo scolastico.
 
 
Destinatari: insegnanti di scuola primaria, secondaria di I e II grado (biennio)
Relatore: Fabio Caon - Università Ca’ Foscari, Venezia
Date: venerdì 13, 20 febbraio; 6 marzo 2009
Durata: 3 incontri di 4 ore per un totale di 12 ore
Orario: dalle 15 alle 19
Sede: Memo - viale J. Barozzi, 172 Modena
 
Informazioni
Beatrice Iori tel. 059.2034334; e-mail: beatrice.iori@comune.modena.it

Ultimo aggiornamento: 24/08/09


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0