Osservare l'interlingua - 2░ livello

Incontri teorico-pratici sull’apprendimento dell’italiano nei bambini di tre anni
 
in convenzione con le Direzioni Didattiche
 
con il contributo della Fondazione cassa di Risparmio di Modena
 
Programma 
Gli incontri mirano a proseguire il percorso iniziato nell’a.s. 2007-08 sull’osservazione dell’interlingua nei bambini di cinque anni. Basandosi su un approccio essenzialmente comparativo, si confronteranno i dati relativi ai bambini di cinque anni con quelli dei bambini di tre, per imparare a riconoscere e descrivere in modo sistematico lo sviluppo della competenza linguistico-comunicativa. Tali abilità di osservazione sono alla base di ogni intervento didattico efficace e mirato. Negli incontri si discuteranno anche le implicazioni didattiche e le proposte per stimolare lo sviluppo linguistico.
L’intervento è concepito in primo luogo per monitorare lo sviluppo linguistico e comunicativo dei bambini che non hanno l’italiano come lingua materna. Tuttavia, le procedure proposte sono utilizzabili con tutti i bambini frequentanti la scuola dell’infanzia.
 
Attività
L’intervento si articola in tre incontri laboratoriali, durante i quali le insegnanti partecipanti alla sperimentazione del 2007-08 potranno confrontarsi tra loro e con un ricercatore esperto nell’acquisizione delle lingue durante l’infanzia. Si proporranno attività didattiche e procedure di monitoraggio dello sviluppo linguistico, che verranno poi messe alla prova nella pratica scolastica quotidiana, per essere poi ridiscusse e messe a punto negli incontri successivi.
 
lunedì 20 ottobre 2008
Presentazione del progetto. Revisione dei dati relativi ai bambini di cinque anni raccolti l’anno precedente. Elaborazione di strategie didattiche e di osservazione idonee per i bambini di tre anni. Definizione di linee di intervento per i mesi a seguire.
 
lunedì 12 gennaio 2009
Incontro intermedio di analisi degli eventuali dati raccolti nei primi mesi e confronto sull’andamento degli interventi educativi.
 
aprile 2009
Incontro finale, in cui si proseguirà l’analisi dei casi osservati e la discussione delle sperimentazioni educative. Proposte per la prosecuzione nell’anno seguente.
 
Destinatari:  insegnanti delle scuole dell’infanzia statali di Modena che lo scorso anno scolastico hanno frequentato il corso di formazione Osservare l’interlingua
Relatore: Gabriele Pallotti - Università di Modena e Reggio Emilia
Durata: 7,30
Orario: dalle 16,30 alle 19
Sede: Memo - viale J. Barozzi, 172 Modena
 
Informazioni
Beatrice Iori tel. 059.2034334; e-mail: beatrice.iori@comune.modena.it
 
Ulteriore impegno proposto ai partecipanti alla formazione/ sperimentazione:
• Lavoro preparatorio, di programmazione e discussione a livello di scuola o sezione: circa 8 ore in orario extrascolastico,
• Lavoro in sezione: 4-5 ore per la raccolta dati di interlingua,
• Lavoro individuale: circa 4 ore per la trascrizione dei dati.
 

Ultimo aggiornamento: 24/08/09


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0