Effetto BaBIL

in convenzione con le Direzioni Didattiche di Modena
in collaborazione con L.A.D.A. Università di Bologna


Al termine del secondo anno di formazione e sperimentazione delle prove BaBIL, tutti i circoli possono contare sulla disponibilità dei test messi a punto dal L.A.D.A. e sulla presenza di almeno un insegnante competente nelle modalità di somministrazione.
Per l’anno scolastico 2010/11 le insegnanti che hanno partecipato alla sperimentazione hanno convenuto sulle seguenti azioni di consolidamento:
  • inserimento del questionario che accompagna il test nel colloquio iniziale previsto dalla normale procedura di accoglienza per tutti i bambini stranieri;
  • somministrazione in modo autonomo delle prove ai bambini bilingui presenti nelle classi prime, individuati sulla base delle lingue disponibili, che sono: arabo marocchino, cinese, albanese, rumeno, tagalog (filippino), cingalese, urdu e bengali, arabo-tunisino e il turco;
  • somministrazione delle stesse prove ai bambini di seconda a cui sono state proposte in questo anno scolastico, per rilevare i cambiamenti
Per quanto riguarda lo sviluppo del percorso, tenendo conto dei bisogni espressi dalle insegnanti si individuano due piste di lavoro:
- realizzazione delle prove anche nelle lingue ghanesi più diffuse tra i bambini presenti nelle scuole;
- sperimentazione di prove più approfondite di rilevazione delle competenze lessicali in L1 e L2, da utilizzare con bambini bilingui anche oltre la classe  seconda (verifica a settembre dell’effettiva disponibilità del gruppo di docenti coinvolto).

Fasi del percorso


Settembre 2010
Raccolta di informazioni sulla storia linguistica degli alunni bilingui attraverso la somministrazione di un questionario rivolto alle insegnanti e ai genitori. Tale attività potrà essere inserita durante il colloquio iniziale previsto dalla normale procedura di accoglienza per tutti i bambini bilingui/stranieri.

Mercoledì 15 dicembre 2010 dalle 17 alle 19
Incontro di organizzazione e presentazione della nuova prova di comprensione, consegna delle prove nelle lingue ghanesi.

Febbraio 2011
Somministrazione delle prove per la valutazione delle competenze linguistiche degli alunni bilingui in L1 e in L2 delle classi prime e seconde.
Rilevazione delle competenze lessicali in L1 (arabo-marocchino, albanese e rumeno) e in L2 degli alunni bilingui di classe seconda e terza.
Durata: 40 – 60 minuti circa per ciascun alunno

Aprile/Maggio 2011
Incontri individuali di restituzione dei risultati condotti dagli esperti e rivolti agli insegnanti somministratori e a quelli della classe.
Durata: ½ -1 ora per scuola, in base al numero di bambini bilingui coinvolti nelle prove.

Maggio/Giugno 2011 dalle 17 alle 19
Incontro di restituzione generale

Conduttrici degli incontri e del percorso di sperimentazione:
Silvana Contento, Stéphanie Bellocchi, Paola Perretta, L.A.D.A. Laboratorio per l’Assessment dei Disturbi di Apprendimento – Dipartimento di Psicologia Università di Bologna
Destinatari: il percorso è rivolto alle insegnanti che hanno partecipato alle prime due annualità della sperimentazione (referenti progetto intercircolo e componenti commissioni intercultura). Gli incontri di restituzione individuali sugli esiti delle prove sono rivolti anche agli insegnanti delle classi interessate.
Durata: 2 incontri di due ore ciascuno, per un totale di 4 ore.
20 ore di consulenza (a distanza per supportare la somministrazione e in presenza per la restituzione delle prove) su richiesta da parte dei docenti in base all’effettivo utilizzo delle prove nelle varie scuole.
Sede: Memo - viale J. Barozzi, 172
Direttrice del corso: Valeria Coppelli - Dirigente Scolastica 9° Circolo di Modena

Informazioni
Beatrice Iori – tel. 059 2034334
beatrice.iori@comune.modena.it


Ultimo aggiornamento: 11/11/10


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0