Italiano L2 e educazione interculturale nella classe plurilingue e multilivello

La proposta formativa si colloca in continuità con il percorso avviato nel 2009/10 sulla didattica differenziata e la gestione di classi complesse e multiculturali, con l’obiettivo di promuovere la sensibilizzazione e la diffusione di competenze tra i dicenti sui temi strettamente intrecciati dell’integrazione scolastica degli alunni stranieri, l’apprendimento dell’italiano come L2, il cambiamento della scuola per tutti in una prospettiva interculturale.
La lezione-concerto è un evento culturale e formativo in cui si alternano momenti di presentazione di alcuni concetti cardine dell’intercultura (straniamento, stereotipi, empatia, decentramento, ecc.) con l’esecuzione dal vivo di brani di molti dei nomi più rappresentativi della canzone italiana che affrontino tali temi.
Le canzoni (espressione del valore positivo della contaminazione tra lingue e culture) rappresentano la chiave espressiva che permette di coniugare la dimensione cognitiva con quella emotiva. Gli interventi tenderanno a collegare la dimensione teorica con quella operativa alla luce di sperimentazioni e materiali elaborati e sperimentati nelle classi.

mercoledì 28 settembre 2011 ore 15.00 - 18.00
Come facilitare l’apprendimento linguistico e l’educazione interculturale nella classe multilivello e plurilingue
Fabio Caon, docente di Didattica della letteratura e della comunicazione interculturale - Università Cà Foscari Venezia

martedì 8 novembre 2011 ore 15.00 - 18.00
Attività didattiche di educazione linguistica ed educazione interculturale integrata
Fabio Caon, Barbara D’Annunzio, docente di Socio-linguistica - Università Cà Foscari Venezia

martedì 15 novembre 2011 ore 17.00 - 19.00 -  "La Tenda"  viale Molza angolo viale Monte Kosica - Modena
L’educazione interculturale attraverso la canzone
lezione-concerto di Fabio Caon
La lezione-concerto alterna momenti di presentazione di concetti cardine dell’intercultura con l’esecuzione dal vivo di brani musicali; le canzoni, infatti, rappresentano una chiave espressiva che permette di coniugare la dimensione cognitiva con quella emotiva.
La partecipazione è allargata anche ai non iscritti ed è libera e gratuita.
guarda l’invito - guarda il video
:: Suoneranno ::
Gianni Ballarin: chitarra
Lorenzo Terminelli: batteria
Giorgia Pastore: violino
Alessandro Gardinale: basso
Angelo Lacitignola: voce e tastiere
Giovanni Masiero: sax e clarinetto

mercoledì 23 novembre 2011 ore 15.00 - 18.00
Esemplificazioni di percorsi e sperimentazioni di educazione linguistica ed educazione interculturale integrata
Fabio Caon

Destinatari: insegnanti di ogni ordine scolastico.
Durata: 3 incontri di 3 ore ciascuno e una lezione concerto di 2 ore, per un totale di 11 ore
Sede degli incontri: Memo - viale J. Barozzi 172 Modena
Sede della lezione concerto: La Tenda - viale Molza angolo viale monte Kosica, Modena

Ultimo aggiornamento: 01/12/11


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0