Osserviamo il sole da scuola. Il sole nelle scienze matematiche e fisiche

in collaborazione con
Civico Planetario Martino di Modena

CORSO ANNULLATO

matitaLa proposta di un Corso di Aggiornamento sulla didattica di un tema a contenuto astronomico, vuole essere un esempio di come sia possibile attuare in classe quanto riportato nelle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola d’infanzia e del primo ciclo di istruzione del 30.5.’12 redatte dal MIUR. In tali Indicazioni si legge che:
"La moderna conoscenza scientifica del mondo si è costruita nel tempo, attraverso un metodo di indagine fondato sull’osservazione dei fatti e sulla loro interpretazione, con spiegazioni e modelli sempre suscettibili di revisione e di riformulazione. L’osservazione dei fatti e lo spirito di ricerca dovrebbe caratterizzare anche un efficace insegnamento delle scienze e dovrebbe essere attuato attraverso un coinvolgimento diretto degli alunni incoraggiandoli a porre domande sui fenomeni e le cose, a progettare esplorazioni, seguendo ipotesi di lavoro e a costruire i loro modelli interpretativi. Esperienze concrete possono essere realizzate in aula o in spazi adeguati come ad esempio il laboratorio scolastico o spazi naturali."

I contenuti del Corso sono finalizzati al raggiungimento dei traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola secondaria di I grado. Infatti le varie attività didattiche proposte contribuiscono a stimolare l’alunno a sperimentare in laboratorio o all’aperto, lo svolgersi dei più comuni fenomeni, verificarne le cause, trovando in alcuni casi anche soluzioni ai problemi con ricerca autonoma utilizzando le conoscenze acquisite. Inoltre le esperienze proposte contribuiscono a fare sviluppare semplici schematizzazioni e modellizzazioni di fatti e fenomeni ricorrendo, quando possibile, a misure appropriate e a semplici formalizzazioni.
 

venerdì 11 ottobre 2013
Perché parlare del Sole a scuola.
Che cos’è il Sole: cenni sulla struttura fisica.
Il laboratorio solare a scuola: presentazione della sequenza didattica SOLARLAB. 


venerdì 18 ottobre 2013

Attività di laboratorio: L’osservazione sistematica delle macchie solari. Un metodo grafico per determinare la rotazione del Sole.
Proposta e descrizione delle attività didattiche del Laboratorio Solare del Planetario: l’osservazione delle macchie solari; la misura del diametro del Sole; la misura delle dimensioni di una macchia solare; la misura della lunghezza di una protuberanza; la misura della velocità di espansione di una protuberanza; la misura della temperatura superficiale del Sole


venerdì 25 ottobre 2013
L’energia solare: semplici esperienze per evidenziare la variazione dell’energia solare ricevuta al variare delle stagioni mediante l’uso di celle fotovoltaiche.
Lo spettro solare.
Il Sole ad altre lunghezze d’onda.
Laboratorio: lo studio dello spettro solare

Destinatari: insegnanti di scuola secondaria di I e di II grado
Relatore: Vittorio Mascellani, docente di scuola secondaria di I grado, già Direttore del Planetario di Modena
Durata: 3 incontri di 2 ore ciascuno per un totale di 6 ore
Orario: dalle 16 alle 18
Sede: Civico Planetario F. Martino Viale J. Barozzi, 21Modena
Numero di adesioni: massimo 20 partecipanti

Si segnala l’Itinerario n. 29 Il laboratorio solare” disponibile per le attività in classe

 

Ultimo aggiornamento: 02/10/13


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0