Progettare l'inclusione: le novita' nell'Accordo di Programma Provinciale e Distrettuale 2012-2017

in collaborazione con
Provincia di Modena
Azienda USL di Modena
Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna, Ufficio XII – Ambito territoriale per la provincia di Modena


matitaEstratto da “Accordo di Programma Provinciale per l’integrazione scolastica di allievi con disabilità in ogni scuola di ordine e grado – 2012-2017”

“Il Presidente della Provincia di Modena, il Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Locale di Modena, i Sindaci/Presidenti dei Comuni/Unioni dei Comuni della Provincia di Modena, il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna -Ufficio XII - Ambito Territoriale per la provincia di Modena (…)
CONSIDERATO
che è garantito il diritto all’educazione e all’istruzione delle persone con disabilità nelle sezioni di scuola dell’infanzia e nelle classi comuni delle istituzioni scolastiche statali e paritarie di ogni ordine e grado (Legge n.104/92, art. 12 comma 2 “diritto all’educazione e all’istruzione”)  e che “….omissis …. è assicurato a tutti il diritto all’istruzione e alla formazione per almeno 12 anni o, comunque, sino al conseguimento di una qualifica entro il diciottesimo anno di età:…..”(Legge n.53/03 art. 2 comma 1 lettera C)
che tutto il personale presente nell’istituzione scolastica si attiva per l’integrazione al fine di supportare i processi di autonomia dei singoli alunni, attraverso una reale collaborazione da parte di tutti gli operatori e da parte dei compagni presenti nella classe e nella scuola.
CONVENGONO QUANTO SEGUE
(omissis)
Tali Accordi Distrettuali devono sviluppare un raccordo con i Piani per la salute e il benessere quale modalità indispensabile per il coordinamento e l’integrazione delle politiche educative, scolastiche e formative al fine di portare a sistema l’integrazione fra i diversi servizi chiamati a fornire risposte alla cittadinanza. In particolare l’obiettivo dovrà essere quello di collegare gli interventi di qualificazione scolastica a favore di minori, anche con disabilità, agli interventi socio-educativi, socio-assistenziali e socio-sanitari, per garantire loro una maggiore efficacia.”

Gli Accordi provinciali e distrettuali 2012-2017 di Modena confermano la volontà istituzionale, anche in un momento in cui il contesto economico e sociale nazionale considera a rischio l’inclusione, di mantenere l’allievo con disabilità e la sua famiglia al centro del sistema relazionale - AUSL, scuola e territorio - che opera per ciascuno nella definizione di un progetto di vita.

Il corso si propone come formazione di base per tutti gli educatori e i docenti (curricolari e di sostegno) delle scuole di ogni ordine e grado di Modena e provincia e si articola in due incontri.

martedì 29 ottobre 2013 dalle 17 alle 19
I rappresentanti delle istituzioni firmatari degli Accordi di Programma Provinciali/Distrettuali sono invitati a presentarne la valenza, il significato e gli aspetti più significativi.
Coordina Rita Fabrizio - Referente dell’Ufficio Integrazione dell’USP di Modena

I Comuni e l’integrazione scolastica degli alunni con disabilità: prove tecniche per un città inclusiva
Adriana Querzè - Assessore Istruzione Comune di Modena

L’integrazione scolastica dei bambini e degli adolescenti in carico alla NPIA: passato, presente e futuro
Paolo Stagi - Azienda USL di Modena, Settore NPIA

Silvia Menabue - Dirigente USR - Ufficio XII Provincia di Modena

Cristina Ceretti - Assessore Istruzione Provincia di Modena

 
martedì 5 novembre 2013 dalle 17 alle 19
Coordina: Rita Fabrizio - Referente dell’Ufficio Integrazione dell’USP di Modena

Peculiarità dei sette Accordi Distrettuali
Maria Grazia Roversi - Provincia di Modena

Nuove norme per l’accertamento della disabilità: la DGR 1851 della Regione Emilia-Romagna
Paolo Soli - Azienda USL di Modena

Ruolo degli operatori AUSL negli Accordi di Programma: continuità e innovazioni
Maria Cristina Cornia - Azienda USL di Modena

Per un’etica dell’inclusione
Giancarlo Onger - Presidente CNIS Brescia

Durata: 2 incontri di 2 ore ciascuno per un totale di 4 ore
Destinatari: docenti (curricolari e di sostegno) ed educatori delle scuole di ogni ordine e grado di Modena e provincia
Sede: Liceo Muratori - via Cittadella, 50 Modena


Ultimo aggiornamento: 25/10/13


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0