Autismo: comunicazione e comportamenti problema

in collaborazione con
Azienda USL di Modena
Provincia di Modena
Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna, Ufficio XII – Ambito territoriale per la Provincia di Modena



matitasabato 18 gennaio 2014 dalle 9 alle 12


Comprendere, interpretare e intervenire nella comunicazione con le persone autistiche

"Justin 3 anni: sbatte la testa contro il muro al fine di far cessare una situazione per lui fonte di stress, perché non riesce a comunicare.
Bashar 3 anni: fa cadere le piante dal davanzale, perché disorientato da colori troppo vivaci nelle stanze della scuola.
Joshua 5 anni: voleva scappare dalla scuola, perché non sosteneva le relazioni sociali con i compagni.
Dare significato a molti comportamenti che sembrano assurdi e non collegati con il contesto richiede esperienza, competenza e sensibilità particolare”.
Cumine, Leach, Stevenson, 2000

“Anzitutto un bambino autistico ha bisogno di amore, proprio come chiunque altro. (…)
È importante per tutti gli insegnanti, i terapisti, i genitori e gli amici avere una qualche conoscenza della natura del deficit”.
Temple Gardin, 1998


Relatrice
: Virginia Giuberti - Psicologa del Centro per l'autismo dell' Azienda USL di Reggio Emilia
Coordina Milena Gibertoni - Neuropsichiatra del Centro per l'autismo dell'Azienda USL di Modena.

Destinatari: insegnanti di ogni ordine e grado, educatori, operatori sanitari, coordinatori dei servizi educativi, famiglie

Sede
: Memo - viale J. Barozzi, 172 Modena 







Ultimo aggiornamento: 14/01/14


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0