Gestire l'alunno oppositore e organizzare l'apprendimento nel gruppo classe

Strumenti e metodologie per l'utilizzo dei conflitti nelle professioni educative

in collaborazione con
CPP – Centro PsicoPedagogico per l’educazione e la gestione dei conflitti



Sempre più spesso le scuole - le classi - sono caratterizzate da relazioni complesse, spesso conflittuali, tra adulti e con gli alunni.
Il corso, a carattere laboratoriale, si pone i seguenti obiettivi:
  • Individuare i presupposti per una sinergia efficace tra adulti.
  • Proporre un percorso educativo atto a valorizzare le competenze emotive dei bambini e saper trovare lo spazio-tempo necessario per trasformare le emozioni in capacità di gestire il conflitto.
  • Apprendere alcune strategie per attivare le risorse del gruppo classe nella gestione dell’alunno che si oppone.
  • Saper usare sanzioni efficaci senza umiliare l’alunno oppositivo.

CALENDARIO

giovedì 13 novembre 2014 dalle 15 alle 18.30

martedì 18 novembre 2014 dalle 15 alle 18.30

martedì 25 novembre 2014 dalle 15 alle 18


Relatrici
: Elisa Mendola e  Paola Cosolo - Centro Psicopedagogico per l’educazione e la gestione dei conflitti di Piacenza
Destinatari: insegnanti di scuola secondaria di 1° e 2° grado
Durata: 3 incontri per un totale di 10 ore
Sede: Memo - viale J. Barozzi, 172 Modena
Numero di adesioni: massimo 25 partecipanti

Il percorso laboratoriale si colloca in un’ideale linea di continuità con il seminario “La coesione conflittuale tra adulti per organizzare bene il lavoro educativo”, affrontandone in modo più approfondito e concreto un aspetto specifico.

Si segnalano gli itinerari n. 356 Bullismo e prevaricazioni  e 363 Inter-Azioni di Pace disponibili per le attività in classe.

Ultimo aggiornamento: 22/09/14


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0