Sguardi e parole sugli stereotipi di genere


Con il corso ci proponiamo di trasmettere una metodologia di gestione dei temi proposti che parli in modo paritario a studenti maschi e femmine; per tale motivo in ogni incontro ci sarà l’alternanza tra docenti di genere diverso che, partendo dalla propria elaborazione personale, offriranno punti di vista diversificati e per questo più completi.
Una cultura basata su stereotipi e pregiudizi non è, in ambito scolastico, un argomento “tra” gli altri perché è un modo complessivo di vedere il mondo, risultato di una precisa ma invisibile manipolazione.
In questo laboratorio mostriamo agli/alle insegnanti come il loro lavoro possa involontariamente contribuire ad alimentare questa cultura.
Indicheremo loro come cambiare il rapporto docente-studente in modo da produrre un’influenza positiva su tutte le relazioni che coinvolgono i/le loro allievi/e e da sviluppare la loro capacità critica rispetto ai messaggi che ricevono per favorire una loro reale libertà di scelta che è libera solo se consapevole.
Presenteremo e forniremo ai/alle partecipanti giochi d’aula che potranno utilizzare nelle classi.
Tratteremo il tema del linguaggio, di come vengono attribuiti i ruoli in classe tra i due generi, di come leggere i rapporti tra maschi e femmine.
Scopriremo insieme come gli strumenti a disposizione di insegnanti e studenti (manuali, testi scolastici, ecc ...) non siano scritti né pensati in maniera paritaria tra uomini e donne, maschi e femmine.
Li aiuteremo a superare la distopia esistente tra realtà e racconto della realtà lavorando sul metalinguaggio.
Infine forniremo loro gli strumenti per riconoscere i momenti e i contesti nei quali è necessario che un insegnante intervenga, e con quali mezzi, per modificare un approccio sessista dei ragazzi e delle ragazze.

►lunedì 7 - 14 - 21 marzo 2016

lunedì 4 aprile 2016

Relatori
: Serena Ballista e Judith Pinnock, formatrici esperte di studi di genere
Lorenzo Gasparrini (in collegamento Skype) ricercatore in Estetica, attivista antisessista

Destinatari: insegnanti di ogni ordine e grado

Durata: 4 incontri da 3 ore ciascuno, per un totale di 12 ore

Orario: dalle 15 alle 18

Sede: Memo, viale Jacopo Barozzi 172 Modena


Ultimo aggiornamento: 07/01/16


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0