Interventi di Postvention

in collaborazione con
Memo
Azienda USL di Modena - Centri di Psicologia Clinica per l’adolescenza



Il Servizio di Psicologia Clinica per L’Adolescenza è stato spesso invitato a intervenire su gruppi omogenei di adolescenti, successivamente ad eventi che si verificano a scuola o che coinvolgono la popolazione scolastica. Si tratta di richieste di “prevenzione indicata” finalizzata a disinnescare le problematiche che si possono sviluppare successivamente ad episodi, spesso di natura traumatica ad alta visibilità sociale (es: sexting, suicidi o tentati suicidi, morti per incidente stradale, etc..). Si tratta di eventi ad alto impatto emotivo che necessitano di tempestività di intervento da parte della scuola che può chiedere la collaborazione esterna dei Centri di Psicologia Clinica per l’Adolescenza della AUSl di Modena. Tra questi, merita una attenzione particolare un evento di suicidio o di tentato suicidio che colpisce la comunità scolastica, sia per il rischio di comportamenti di emulazione sia per lo scatenarsi di atteggiamenti aggressivi o autoaggressivi, collegati alla eventuale attribuzione delle colpa che rappresenta una fase possibile della elaborazione del lutto.
I Centri di Psicologia Clinica dell’Adolescenza della AUSL di Modena stanno mettendo a punto linee di intervento che rendano tempestiva ed efficace la consulenza eventualmente richiesta dalle scuole in tali frangenti. Tali linee di intervento sono state messe a punto a partire sia dalla lettura sia dalle esperienze già attuate dagli psicologi della AUSL di Modena.
Questo seminario rappresenta l’occasione di sottoporre tali linee al vaglio di un esperto del settore e costituisce un’occasione per invitare gli insegnanti delle scuole secondarie di secondo grado a confrontarsi con l’eventualità di un accadimento autolesivo che riguardi gli allievi del proprio istituto.

►giovedì 10 dicembre  2015 dalle 14 alle 19
Memo - viale J. Barozzi 172 Modena


Relatori: Antonio Piotti - psicologo, docente ARPAd Minotauro di Milano
Federica Ronchetti - psicologa, responsabile dei Centri di Psicologia Clinica Adolescenza AUSL di Modena
Maria Corvese -psicologa, referente prevenzione dei Centri di Psicologia Clinica Adolescenza AUSL di Modena
Destinatari: docenti di scuola secondaria di 2°grado, psicologi, educatori e operatori USL
Durata: 1 incontro per un totale di 5 ore
Numero di adesioni: massimo 40 docenti

Programma
ore 14
Accoglienza partecipanti - Apertura dei lavori
ore 14.30
La rete dei Centri di Psicologia Clinica dell’Adolescenza nella AUSL di Modena - Federica Ronchetti
ore 14.45
Linee di intervento in caso di suicidio e tentato suicidio dei Centri Adolescenza AUSL e quesiti aperti - Maria Corvese
ore 15.15
Lezione Magistrale di Antonio Piotti
ore 17.45
Formulazione di proposte ai quesiti aperti - Antonio Piotti e interventi dal pubblico
ore 18.30
Prova di apprendimento
Questionario di gradimento

ore 19
Chiusura dei lavori


Ultimo aggiornamento: 13/11/15


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0