Verifiche inclusive tra personalizzazione e competenze

“Una buona classe non è un reggimento che marcia al passo, è un’orchestra che prova la stessa sinfonia.”
L’ormai celebre passaggio dello scrittore francese Daniel Pennac non solo racconta la complessità del fare scuola e la varietà degli approcci da parte degli alunni, ma anche la strada da percorrere.
È un lavoro per competenze, quello suggerito da Pennac, un lavoro personalizzato come quello proposto nella serie Verifiche personalizzate, che raccoglie materiali specifici per la valutazione degli alunni della scuola primaria, tra cui prove di verifica dei contenuti disciplinari e prove per la valutazione delle competenze applicate ai contesti di vita quotidiana.

Ne parleremo con Eva Pigliapoco e Ivan Sciapeconi, autori dei volumi
“ Verifiche personalizzate. Nelle versioni Base, facilitata e semplificata”

►martedì 15 marzo 2016 dalle 17 alle 19


Relatori: Eva Pigliapoco, Ivan Sciapeconi

Destinatari: insegnanti di scuola primaria

Durata: 1 incontro di 2 ora

Sede: Memo , viale Barozzi 172 Modena

Numero di adesioni: massimo 60 partecipanti




Ultimo aggiornamento: 16/02/16


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0