Il reimpiego di materiale romano nel Duomo e nella Ghirlandina e la fortuna di ''Mutina''

Memo
Museo Civico d’Arte e Musei del Duomo


Il percorso formativo, iniziato alcuni anni fa e finalizzato alla conoscenza del Sito Unesco modenese, prosegue con una nuova  proposta composta da una lezione e due visite guidate.
In occasione della ricorrenza dei 2200 anni della fondazione di Mutina romana e in relazione al programma “Mutina splendidissima” la  lezione sarà incentrata quest’anno sul tema del reimpiego di materiale proveniente da Mutina romana, utilizzato nel cantiere di Lanfranco e Wiligelmo.  Proprio a questo proposito nella Relatio translationis corporis Sanctis Geminiani, un testo contemporaneo all’avvio dei lavori, si riferisce della mancanza di pietre necessarie per la costruzione alla quale si supplisce grazie ad un “miracoloso” rinvenimento di materiale lapideo, proprio là, dove nessuno si aspettava di trovarne, cioè nel sottosuolo della città. Il reimpiego di materiale antico per il completamento della Cattedrale e della Torre è attestato inoltre da documenti del 1167 e del 1242 attraverso i quali vengono concesse licenze per effettuare escavazioni nei pressi della città alla ricerca di materiali da costruzione.
La prima visita riguarderà il Duomo, la Ghirlandina e il Palazzo Comunale.
La  seconda visita sarà più strettamente collegata ai contenuti della lezione e prevede un percorso che va dal Lapidario dei Musei del Duomo al Lapidario Estense, dove sarà possibile osservare alcuni pezzi di reimpiego staccati durante i restauri e altri reperti romani un tempo esposti intorno al Duomo.
Calendario degli incontri:

►mercoledì 11 ottobre 2017 dalle 17 alle 18.30
Sede: Memo, Viale Barozzi 172 Modena
Relatrice: Francesca Piccinini, direttrice Musei Civici e coordinatrice del Sito Unesco di Modena

►mercoledì 18 ottobre 2017 dalle 17 alle 18.45
appuntamento davanti alla facciata principale del Duomo in corso Duomo
Relatrice: Simona Pedrazzii  Ufficio coordinamento Unesco

►mercoledì 25 ottobre2017  dalle 17 alle 18.45
appuntamento davanti alla facciata principale del Duomo in corso Duomo
Relatrici: Giovanna Caselgrandi, direttrice Musei del Duomo
Francesca Piccinini
 
Destinatari: insegnanti di tutti gli ordini scolastici

Durata: 3 incontri  per un totale di 5 ore

Come iscriversi

Costo 10 €

Il pagamento dovrà essere effettuato presso la sede di Memo ( Viale Barozzi, 172 Modena) in contanti o bancomat. All’atto del pagamento verrà rilasciata apposita ricevuta.
Oppure può essere effettuato tramite la Carta del Docente; in questo caso è necessario presentare il buono o inviarlo via mail a memo@comune.modena.it specificando il titolo del corso. Sarà comunque possibile iscriversi e frequentare il corso in attesa di regolarizzare il pagamento.

Si segnalano gli itinerari:

n. 419 “Giraffe, leoni e... tutti in arca”
n. 420 “Draghi, sirene e teste fogliate”
n, 421 “Favole, bestiari e tralci abitati”
n, 422 “Miniatori nel Medioevo”
n. 423 “Scultori del Medioevo”
n. 424 “Vetrai e decoratori del Medioevo”
n. 425 “Visita alla Cattedrale”
n. 426 “Tra Duomo e Palazzo: la Piazza”
n. 427 “Visita alla Torre Ghirlandina”
n. 428 “Chi si aggira in Ghirlandina?”
n. 429 “Dlin, dlen... il suono delle pietre”
n. 430 “Il fanciullo con il drago”
n. 431 “Bestiari e popoli favolosi nel Medioevo”

Ultimo aggiornamento: 05/09/17


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0