Didattica Orientativa - modulo Modena. Prima annualita'





          




Memo
Fondazione Cassa di Risparmio di Modena
Fondazione San Filippo Neri


Il percorso di formazione e ricerca azione sulla didattica orientativa è promosso a livello provinciale nell’ambito del progetto “Orientarsi”, coordinato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena  in stretto raccordo con le Istituzioni Scolastiche del territorio per  implementare gli strumenti e le opportunità info-formative offerte a studenti, docenti e famiglie e promuovere così una “corretta cultura della scelta” del percorso di istruzione e formazione al termine della scuola secondaria di I° grado.
Il percorso si rivolge pertanto in primo luogo ai docenti delle scuole secondarie di I° e II° grado coinvolte nella prima annualità del progetto, con i seguenti obiettivi:
promuovere la conoscenza dei riferimenti teorici e metodologici della didattica orientativa e laboratoriale;
promuovere la capacità di progettare unità didattiche sperimentabili in laboratorio basate sull’experiential learning.
Il percorso formativo è organizzato in due moduli, per favorire la partecipazione dei docenti dei diversi ambiti territoriali della provincia:
Modulo Modena,  rivolto ai docenti degli ambiti territoriali 9 e 10
Modulo Sassuolo, rivolto ai docenti dell’ambito territoriale 11.

Programma e calendario degl incontri

►giovedì 30 novembre 2017 dalle 15 alle 18
Breve presentazione del progetto complessivo in cui si colloca la proposta formativa, in modo da condividerne le finalità, richiamare le linee essenziali della sperimentazione e gli obiettivi del percorso formativo.
A cura di una rappresentante del coordinamento del progetto
Inquadramento teorico e metodologico della didattica orientativa e laboratoriale
Relatrice: Dina Guglielmi, dipartimento Scienze dell’educazione UNIBO Psicologia del lavoro e delle organizzazioni.
Sede: Memo, viale Jacopo Barozzi 172  Modena

►giovedì 14 dicembre 2017 dalle 15 alle 18
Dalla teoria alla pratica di didattica orientantiva.
Indicazioni operative e buone prassi rilevate anche attraverso la presentazione di esperienze realizzate nei diversi territori.

Relatrice: Dina Guglielmi
Sede: Memo, viale Jacopo Barozzi 172  Modena

► gennaio - febbraio 2018 in date, orari e sedi da concordare all’interno del corso
Progettare i laboratori orientativi
4 ore per la progettazione in piccolo gruppo dei laboratori orientativi che verranno successivamente organizzati per gli alunni delle classi seconde delle secondarie di I° grado coinvolte nella sperimentazione. Per la progettazione delle unità didattiche laboratoriali i docenti del modulo potranno decidere di aggregarsi per ambito disciplinare, asse culturale o tipologia di scuola e saranno affiancati da 4 tutor.
Tutor: Greta Mazzetti, collaboratrice UNIBO; 3 docenti con esperienza in didattica orientativa di laboratorio

► febbraio – maggio 2018 orari e sedi dei laboratori che saranno progettati
Sperimentare i lavoratori e rilevarne l’efficacia
6 ore (minimo) di sperimentazione diretta dei laboratori orientativi con le classi seconde. Ciascuna classe seconda avrà la possibilità di sperimentare 5 laboratori.
Tutti i docenti in formazione avranno l’impegno di partecipare ad almeno due attività di laboratorio. Gli insegnanti che non accompagnano le classi o non conducono direttamente le attività potranno partecipare in qualità di osservatori.

►giugno 2018 dalle 15 alle 18 - data e sede da individuare
Sintesi dell’esperienza e prima restituzione sulla sperimentazione

Durata prevista dell’unità formativa per i partecipanti: minimo 25 ore. Le 19 ore indicate nel programma saranno integrate da: lavoro individuale dei docenti nella fase di progettazione e/o di osservazione dei laboratori; lavoro con le classi di preparazione e di verifica dell’esperienza; ulteriori incontri di laboratorio che i docenti intendono o devono seguire, sia come conduzione delle attività che come accompagnamento delle classi.

Destinatari: la formazione è rivolta ai docenti delle scuole secondarie di I e II grado aderenti al progetto coinvolti in prima persona nella progettazione e nella sperimentazione dei laboratori a carattere orientativo.  Si prevede la partecipazione di almeno 3 docenti per scuola, dei quali almeno 1 referente per l’orientamento e  2 docenti di classe seconda (coordinatore e/o disciplinare) per ciascuna scuola secondaria di I grado; 1 docente referente per l’orientamento (in entrata o in uscita), 1-2 docenti disciplinari o 1 tecnico/docente di laboratorio per ciascuna scuola secondaria di II grado.
Le scuole coinvolte nel modulo formativo di Modena sono:
IC 1, 4, 5, 6, 7, 8, 10 di Modena
IC2 di Ravarino-Sorbara
IC Marconi di Castelfranco
IC Pacinotti di San Cesario
IIS Spallanzani di Castelfranco
Liceo Muratori – San Carlo di Modena
ITES Barozzi di Modena
IIS Corni (Liceo e Tecnico) di Modena
IPSCA Cattaneo-Deledda di Modena
ITS Fermi di Modena
ITS Guarini di Modena

Le richieste di partecipazione saranno raccolte dai docenti referenti per l’orientamento di ciascuna istituzione scolastica e comunicate a Memo che provvederà alle iscrizioni.
Per info e comunicazioni
memo@comune.modena.it
marinetta.campioli@comune.modena.it
giuliano.boni@comune.modena.it

Ultimo aggiornamento: 21/11/17


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0