Kan ma Kan. C'era non c'era

kan ma kanLa rilettura delle fiabe in chiave interculturale offre notevoli potenzialità educative permettendo sia la conoscenza di aspetti culturali del popolo che le ha prodotte, sia di trovare elementi di analogia e di identità comuni a popolazioni tra loro lontanissime per spazio e tempo.
All’interno di questa ottica interculturale la prima parte del fascicolo analizza la fiaba sia sul piano del suo sviluppo storico sia dal punto di vista morfologico.
La seconda esamina la funzione del narratore di fiabe ed il valore e le modalità della narrazione a scuola. Nella terza parte viene proposta un’ipotesi per l’utilizzo didattico della fiaba in una prospettiva interculturale.
I temi trattati nel fascicolo sono stati oggetto di un corso d’aggiornamento organizzato congiuntamente da Cde e M.C.E.

A. Querzè, A. Ghinelli, Kan ma kan. C’era non c’era, 1994, 120 p.

sfoglia il volume o scarica il pdf


 

 

 

Ultimo aggiornamento: 14/09/15


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0