Percorsi didattici di educazione interculturale. Tanti bambini, tanti nomi. Il viaggio

percorsi didattici di educazione interculturaleIl fascicolo può essere un’esemplificazione di un’attività di aggiornamento indirizzata alla elaborazione, costruzione e sperimentazione di percorsi di lavoro operativi. Si riportano, infatti, unità didattiche e percorsi per la scuola elementare e per la secondaria di primo grado, che vogliono essere proposte di lavoro aperte a possibili articolazioni personali da parte di chi vuole applicarle nella propria realtà scolastica. Sono ipotesi di lavoro ispirate alla pedagogia interculturale che hanno lo scopo di favorire il processo di formazione e di crescita di tutti i ragazzi, indipendentemente dalla presenza di alunni stranieri nella classe.
Il percorso della scuola elementare ha per argomento "il nome" che viene affrontato partendo da giochi di conoscenza e scrittura per, poi, studiarne la storia ed il significato fino ad arrivare alla constatazione che esso "viaggia" e lo si trova in luoghi differenti.
Il viaggio è il tema della riflessione della secondaria di primo grado ed è articolato in questi aspetti:
il viaggio come esperienza personale,
il viaggio come avventura, esplorazione e conquista,
il viaggio come incontro-scontro tra culture (verso altri mondi, dentro se stessi).

T. Colombo, G. Favaro, D. Invernizzi, Percorsi didattici di educazione interculturale. Tanti bambini, tanti nomi. Il viaggio, 1995, 73 p., in consultazione


 

Ultimo aggiornamento: 14/02/13


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0