Io c'ero di maggio. Mario Benozzo e il racconto di uomini e fatti

io c'ero di maggioIl volume è dedicato a Mario Benozzo e a ciò che ha fatto per lavoro, per passione, per piacere, per impegno civico e politico. A ciò che ha fatto come insegnante, come amministratore, come uomo di cultura. La prima parte del testo esplora il rapporto di Mario Benozzo con il mondo della scuola, con la politica e con la passione.
La seconda parte, i “ciottoli di amicizia”, raccoglie invece alcune storie che legano Mario Benozzo a una molteplicità di persone, persone che a volte non si conoscono neppure tra loro e che Mario ha incontrato in uno dei tanti territori in cui si muoveva.
La terza parte, infine, ha forma musicale. In un cd sono raccolte alcune canzoni attraverso le quali, ancora una volta, Mario Benozzo coniugava diversi dei suoi motivi di vita: la gioia del cantare, la passione per la politica, per la poesia, per la ricerca storico-etnografica, per la cultura popolare, per lo stare insieme.

AA.VV, Io c’ero di maggio. Mario Benozzo e il racconto di uomini e di fatti, 2007, 160 p., in consultazione
 


informazioni per l’acquisto

Ultimo aggiornamento: 29/06/09


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0