Mutina Splendidissima. La mostra

Memo
Musei Civici di Modena


Mutina è stata una delle più importanti città romane dell’Italia settentrionale, definita da Cicerone “firmissima et splendidissima”, ma, a differenza di molte altre città che condividono la stessa origine, il tessuto urbano non presenta evidenze del suo glorioso passato. In realtà la città romana esiste e si trova al di sotto delle strade del centro storico che quotidianamente percorriamo, coperta  e custodita dai depositi delle alluvioni che si verificarono in epoca tardoantica. Il rapporto con  questa realtà sepolta è stato pressoché continuo nel corso dei secoli e si è rivelato di  fondamentale importanza nella costruzione dell’identità culturale cittadina.
Con le celebrazioni del 2017 si vuole cogliere l’occasione per rendere percepibile la realtà sepolta di Mutina attraverso una mostra realizzata in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia che favorisca il dialogo fra passato e presente valorizzando tutti gli aspetti che lo straordinario patrimonio della romanità ha lasciato alla città moderna.
In questo viaggio fra passato e presente mancherebbe la dimensione del futuro, ma i Musei Civici hanno deciso di affrontare questa sfida attraverso il progetto “Capsule del tempo: da Mutina al futuro” che verrà proposto alle scuole di ogni ordine e grado.

Calendario degli incontri

►giovedì 26 ottobre 2016 dalle 17 alle 19
Sede: Memo, Viale Barozzi 172 Modena

►venerdì 1 dicembre dalle 17 alle 19 
Sede espositiva del Foro Boario, Via Bono da Nonantola 2  Modena

Relatori: Silvia Pellegrini, archeologa Musei Civici (Mutina romana)
Cristina Stefani, storica dell’arte Musei Civici (l’eredità di Mutina)
Cristiana Zanasi, resp. servizi didattici Museo Archeologico (progetto “Capsule del tempo: da Mutina al futuro”)

Destinatari: insegnanti delle scuole primarie e secondarie di primo e di secondo grado

Durata: 2 incontri di 2 ore ciascuno per un totale di 4 ore

Numero di adesioni: massimo 40 partecipanti

Come iscriversi

Costo 10 €

Il pagamento dovrà essere effettuato presso la sede di Memo ( Viale Barozzi, 172 Modena) in contanti o bancomat. All’atto del pagamento verrà rilasciata apposita ricevuta.
Oppure può essere effettuato tramite la Carta del Docente; in questo caso è necessario presentare il buono o inviarlo via mail a memo@comune.modena.it specificando il titolo del corso. Sarà comunque possibile iscriversi e frequentare il corso in attesa di regolarizzare il pagamento.

Si segnala l’itinerario:
n. 302 “Capsule del tempo: da Mutina al futuro”

Ultimo aggiornamento: 05/09/17


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0