Qualità della vita e prevenzione della psicopatologia

in giovani, adulti e anziani con disabilita' intellettive


Seminario organizzato nell’ambito del ciclo regionale Dal deficit alla partecipazione - Progetto Rete CDI

Dal 1977, dopo alcuni anni di sperimentazione, l’inserimento in classi normali di alunni con disabilità si generalizza. Oggi quei bambini sono diventati adulti con 40 o più anni.
Qual è il livello di integrazione sociale che è stata loro proposta? Dove si trovano? A casa? In centri occupazionali assieme ad altri come loro? In contesti lavorativi non speciali? E quali sono le proposte e le realizzazioni per quelli che li hanno seguiti?  Vi sono differenze fra le prassi locali e quelle di altre regioni italiane? Cosa ci suggerisce la ricerca internazionale?
Il seminario si propone come approfondimento e confronto tra genitori, educatori, insegnanti, operatori socio-sanitari, ricercatori e amministratori.

 

Mercoledì 2 marzo 2011
Camera di Commercio - Sala Panini
via Ganaceto, 134 Modena
ore 9.00 - 13.00 / 14.30 - 18.30
 

9.00
Saluti autorità

9.45
Introduce e coordina
Referente Funzioni Handicap adulto Azienda USL  Modena

Ciro Ruggerini - Società italiana per lo studio del Ritardo Mentale - SIRM
Approccio "Capability" alle persone con disabilità intellettiva

PRESENTAZIONE ESPERIENZE

Katia Chiossi, Chiara Neviani e Gruppo Coordinatori Area handicap - Comune di Modena
Progetto di Formazione “Competenze sociali nella costruzione di ambienti e risposte idonee a persone in situazione di grave disabilità con aspetti psicopatologici"

Daria Ferrari - Domus Assistenza Modena
Laboratorio Arcobaleno: un’esperienza di attività socio-occupazionale

11.00
Introduce e coordina
Patrizia Guerra - Comune di Modena

PRESENTAZIONE ESPERIENZE

Maurizio Schenetti - ANFFAS Modena
Tempo libero: esperienze, conoscenze ed emozioni

Dolores Straforini - Comune di Modena
Disabilità e lavoro: percorsi possibili di inclusione e integrazione lavorativa per persone disabili

Luigi Mazza - Regione Emilia-Romagna
Ciclo di vita, politiche e servizi per le persone con disabilità

Proiezione del video Downtown a cura dell’Associazione Voice Off di Modena

13. 00 – 14.30 pausa

14.30
Introduce e coordina
Adriana Querzé - Comune di Modena

Renzo Vianello - Università di Padova
Giovani e adulti con disabilità intellettive: la “loro” qualità di vita

Luigi Croce - Università Cattolica di Brescia
Disabilità intellettiva, psicopatologia e qualità della vita tra comunità e servizi

Lucia Onfiani - Memo Comune di Modena
Progetto regionale “Adozione disabilità”: siti locali e portale di coordinamento

16.45

PRESENTAZIONE ESPERIENZE

Mirna Tagliavini - CADIAI Bologna
Esperienze educative propedeutiche all’evoluzione dei servizi alla persona disabile: oltre l’inclusione

Federica Di Cosimo - ANFFAS di Brescia
Famiglie e ICF a scuola: genitori competenti nella scuola inclusiva

Emanuele Della Libera - AULSS 9 di Treviso
Percorsi di vita adulta: progetto per lo sviluppo di competenze sociali rivolto a giovani adulti con lievi disabilità intellettive e rischio psicopatologico

Linda Cavallaro - Centro Pegaso, Gulliver Modena
La disabilità acquisita: opportunità di vita. Esperienza del Centro Pegaso


ISCRIZIONI
www.comune.modena.it/memo nell’area interattiva Mymemo nella sezione eventi

INFORMAZIONI
Lucia Onfiani tel. 059 2034325
lucia.onfiani@comune.modena.it

N.B. Sono stati richiesti i crediti formativi per la figura professionale Assistente Sociale


Guarda il depliant

Il convegno è promosso da
Assessorato all’Istruzione, Politiche per l’infanzia e l’adolescenza, Rapporti con l’Università  - Comune di Modena
Assessorato alle Politiche sociali, sanitarie e abitative - Comune di Modena
Azienda USL di Modena
 


Ultimo aggiornamento: 09/10/14


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0