Vent'anni di diritti, quarant'anni di servizi

Voci di amministratori, educatrici, genitori del primo nido di Modena

Nel 1969 viene inaugurato a Modena il nido “Bonacini”, primo in città e fra i primi in Italia, avviato con due anni di anticipo rispetto alla legge istitutiva dei nidi.
I protagonisti dell’epoca ricordano come si trovarono le risorse per costruire l’edificio, come si individuarono le ditte che producevano arredi adatti, come si inventò dal nulla una precisa organizzazione.
Oggi intorno al nido ex “Bonacini”, successivamente intitolato a “Rubes Triva”, sindaco di Modena, un intero sistema di nidi risponde alle richieste dei genitori. Si sono differenziate le modalità gestionali e si sperimentano risposte flessibili alle domande di nuove famiglie e di nuovi bambini.
I protagonisti di oggi riflettono su quanto è cambiato e quanto è rimasto, confrontano parole e saperi, pensieri e dubbi, successi e trasformazioni.
Amministratori, dirigenti, educatrici, cuoche, ausiliarie, coordinatrici pedagogiche, genitori ricordano, raccontano, riflettono: sono accomunati dalla passione per un servizio vivo e mutevole che sa mantenere una sua precisa identità e ruota intorno all’idea di bambino soggetto di diritti.

AA. VV., Vent’anni di diritti, quarant’anni di servizi. Voci di amministratori, educatrici, genitori del primo nido di Modena, Edizioni Junior, p. 96, € 15,00
 

informazioni per l’acquisto

Ultimo aggiornamento: 16/11/11


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0